Skip navigation

Petizione

Faccia Libro

Per la libera condivisione dei beni e dei saperi

In questi anni il concetto di bene è stato declinato solo come bene privato, come consumo e proprietà esclusiva e definitiva di una persona rispetto all’altra. Questo ha portato ad un paradosso rispetto a tutte le altre epoche della civiltà umana in cui la condivisione dei beni è sempre stata alla base della socialità e della cooperazione intesa come strumento per una vita migliore. Oggi, e ormai da diversi anni, il termine “bene” è stato riavvicinato al termine “comune” ponendo all’attenzione della discussione pubblica un tema per troppo tempo accantonato perchè considerato irrilevante o ad ogni modo residuale. In Italia la grande prova democratica dei Referendum sull’acqua pubblica del 2011 ha fissato un punto di non ritorno rispetto alle timidezze dei grandi mezzi di informazione, delle amministrazioni, le imprese e la politica. Nello stesso periodo in Italia come in Europa e altre parti del globo si è ricominciato a discutere su cosa si intende per bene comune. Ci si è accorti allora che bene comune non è solo ciò che è tale in origine, come la terra, l’aria, il paesaggio, l’arte e la cultura, ma anche tutto ciò che, mio ma non più utile, può essere ancora fruibile da un’altro. In questa riflessione H2 ha voluto aggiungere un tassello applicativo sviluppando, prima come esperimento e poi come pratica, Libera Libri, un progetto di libero scambio di libri, senza vincoli di reciprocità ( chi vuole porta, chi vuole prende, puoi anche solo prendere o portare) e assolutamente gratuito.

Il grande successo dell’iniziativa ha dimostrato che se da un lato la richiesta di libera cultura è profonda e per molti versi inascoltata, dall’altra è possibile organizzare a costo zero eventi, anche permanenti, di libero scambio, in cui l’oggetto (in questo caso il libro) mio ma a me non più utile può essere trasferito con piena funzionalità all’altro creando così una ricchezza collettiva che lungi dal deprimere l’economia rende più fruibile il mondo che ci circonda e ci rende tutti più ricchi e liberi.

Con Faccia Libro si raccolgono le immagini di tutti coloro che, disponibili a sottoscrivere la petizione e a farsi ritrarre, partecipano ai liberi scambi di Libera Libri per Roma. Una foto petizione per chiedere all’amministrazione del Comune e dei Municipi di Roma la messa a disposizione di immobili per svolgere con costanza la pratica del libero scambio. Luoghi ben prima che finanziamenti perchè il libero scambio non è un meccanismo commerciale ma volontario, gestito da volontari e completamente gratuito sia per i cittadini che per le istituzioni. Quello che è necessario sono luoghi pubblici che consentano a tutti di poter partecipare al di là degli impegni lavorativi e quotidiani. Luoghi dove sperimentare non solo il libero scambio di libri ma anche di altri oggetti fruibili, come ad esempio i vestiti.

Sembra utopistico ma luoghi di questo genere sono già realtà in diverse capitali europee, come Berlino e Madrid e non dovrebbero mancare in una grande metropoli come Roma.

Con “Faccia Libro” si chiedono quindi luoghi pubblici per la raccolta e la distribuzione di beni facilmente fruibili, strategicamente posizionati nella città, e un supporto da parte dell’amministrazione nella diffusione di queste pratiche. Si chiede inoltre di sviluppare piccole postazioni di libero scambio, per lo meno per i libri, nelle piazze e nei luoghi comuni della città (stazioni, scuole, mercati) eventualmente convertendo vecchi arredi urbani ormai in disuso (cabine telefoniche ad esempio) o costruendo postazioni nuove possibilmente utilizzando materiale di riciclo.

Seguono le foto-sottoscrizioni. La partecipazione è libera, tutti gli interessati possono mandare la propria foto con libro a associazioneh2@gmail.com e verrà inserita

Le foto sono state inserita dopo richiesta da parte degli organizzatori o in quanto inviate dai partecipanti. Ad ogni modo, qualora vi fossero errori o semplici ripensamenti, è sufficiente scrivere all’indirizzo mail qui sopra e verranno rimosse al più presto

LL1 LL2 LL3

547235_454523557891113_2053542086_n551586_454522994557836_1185609783_n

P1080064 P1080063 P1080062 P1080056 P1080050 P1080039 P1080023 P1080019 P1080018 P1080005 P1070999 P1070998 P1070997 P1070991 P1070990 P1070989 P1070979 P1070972 PTDC0091 PTDC0055 PTDC0039 PTDC0098 PTDC0079 PTDC0078 PTDC0057 PTDC0054 PTDC0053 PTDC0048 PTDC0040 DSC_0797 DSC_0796 DSC_0743 DSC_0742 DSC_0739 DSC_0738 DSC_0736 DSC_0735 DSC_0734 DSC_0732 DSC_0730 DSC_0729 DSC_0705 DSC_0704 DSC_0700 DSC_0686 libera-libri-san-giovanni P1070850 P1070848 P1070844 P1070845 P1070840 P1070829 P1070826 P1070824 P1070823 P1070814 P1070810 P1070809 P1070808 P1070807 P1070806 P1070804 P1070798 P1070793 P1070792 P1070787 P1070786 P1070785 P1070784 P1070783 P1070782 P1070781 P1070771 P1070762 P1070740 P1070736 P1070734 P1070723 P1070722 P1070719 P1070716 P1070707 P1070704 P1070703 P1070698 P1070690 P1070689 P1070688 P1070687 P1070686 P1070685 P1070684 P1070683 P1070682 P1070681 P1070680 primavalle libera libri ok 548211_10151263251426554_1920714484_n 477864_494534500556685_1562466181_o 399012_10151263235206554_760123554_n 250770_10151263249961554_781667332_n 10610_10151263256111554_980265386_n

One Trackback/Pingback

  1. By Associazione H2 on 30 Jan 2013 at 12:35 am

    […] Faccia Libro – Petizione per la libera condivisione dei beni […]

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

<span>%d</span> bloggers like this: